dubbio

Ardore
Di non trasalire
Futili sorrisi
Di ghiaccio
Guardo le mani
E annego
in scarni ricordi.
Ossa
Che bruciano,
Palpitanti
Vibranti
Colano
Sangue.
Di fragile marmo
Scuotono
Le certezze
Di pietra.
E in fiori
Si sciolgono.
Respiro
L’intimità
Dell’odio,
Del dubbio
E come sole
In delirio
Schiaccia
Me tutta.

Arresto
Del cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *