Archivi tag: dio

Cavi elettrici

E piano calavano le goccie. E da lontano quel pianto divino mirava dritto alla pietra. Una colorolla nero scuro marchiava il cemento, piccole immateriali macchie coloravano ogni cosa. Il mio sguardo si assopiva, annebbiato e contuso da quel ritmo imperituro. Continuavo a guardare, e a ogni goccia una parte di me si smembrava, si offriva a quella inanimata inconsistenza. Confusa rimasi, da quel ticchettio impercettibile e stridente, come il ronziò dei cavi elettrici. Niente c’era piu, io e il pianto celeste ci congiungevamo, in un fitto respiro, in un molle corpo squagliato dalla delicatezza del suono stesso. Del ticchettio stesso. Pareva non importare alla pioggia, che il suo dolore fosse cosi manifesto, e pareva io solo comprenderla, come fosse essa con dio, i più soli al mondo.