Archivi tag: tempo

vestita di nero

Dammi cinque minuti, solo cinque, per appassire in pace. Per stordirmi le orecchie e non vedere più l’orrore che rifletto; aspetta solo un momento, che svuoti il serbatoio delle mie lacrime e ricominci a sopravvivere. Cresce un silenzio mentre cova la riflessione, l’idea che mai più bene potrò stare . Colori spenti, sapori acidi cercano con foga di divorarmi le giornate. Il tempo che vola via, e rimani aggrappato solo all’umore, che come cavaliere nero, conduce i tuoi giorni. E delirare o tacere ha lo stesso significato. Quasi meglio un dolore riconosciuto, visibile che un immobilismo taciturno e taciuto. Tutto è di pietra e muore il desiderio. Muore la gioia già rara.
Solo approssimative parole e una debole lingua. Chiedo aiuto a tutta la Chiara che è in me, che risalga da cattive acque, da immotivate tenebre.
Ho l’amore accanto e non lo vedo. Sembro bramarlo con forza, ma sentirlo bisbigliare lontano. La pelle è diventata fredda e inodore. Sento soltanto spine corrodermi la schiena e uscirne nere lacrime.